Prosegue la Collana de “Gli insegnamenti della Luce” con questi amici invisibili che offrono una enorme disponibilità all’uomo affinchè il nostro pianeta possa evolvere in un meraviglioso giardino di pace e di collaborazione fra tutti gli esseri viventi. La comprensione profonda di chi siamo e di come, attraverso una crescita continua, possiamo realizzare la nostra piena identità, porta alla cessazione del divario che esiste nella nostra fisiologica dualità. La conferma che il pensiero crea e la necessità che lo possiamo mettere in moto consapevolmente ci invita ad essere presenti e protagonisti al nostro stesso cambiamento. Gli Angeli si susseguono nei dialoghi di questo libro, come a tutti quelli che faranno parte della Collana, ad un unico scopo: il bene dell’uomo. L’autore li incalza di continuo per poter diffondere l’insegnamento che Loro già offrirono a lui tanti anni prima e, ancora oggi, le Loro parole sono di spunto per i tanti che vogliono intraprendere una via che non li distanzi comunque da quella che è la loro vita quotidiana. Le parole che ci vengono lasciate invitano in maniera semplice mantenendo però quello spessore ampio e profondo che apre la mente e il cuore, per il bene di ognuno e per il bene dell’umanità.

Share This