Ciao a Tutti. Ogni elemento nella nostra esistenza ha la sua importanza e la sua collocazione. Un genitore è necessario, ma diversifica il suo collegamento al figlio o alla figlia in funzione di come svolge il suo ruolo. Vi posso assicurare che il 100% delle persone che sono giunte da me in questi 20 anni di lavoro, erano carenti proprio di questo. Indipendentemente da quanto siamo colti, continuiamo a frintendere il fare con l’essere e molte delle incomprensioni fra genitori e figli verte proprio sul “io ho fatto” o “cos’altro vuoi” o “con tutto quello che ho fatto per te”. L’unità di misura invece della presenza o assenza di un riempimento affettivo “nel figlio” è dato al contrario dalla qualità della relazione. Attenzione genitori, perchè non esiste errore in ciò che avete fatto poichè come esseri umani siamo in grado di trasferire solo ciò che abbiamo appreso (e non arriva dalla testa, dalla didattica o dalle letture). Ciò che però è possibile fare è trovare qualcuno (chiamiamolo “terapeuta”) che a sua volta abbia esperito ciò di cui avete bisogno poichè altrimenti, a sua volta, vi racconterà le stesse cose che voi stessi avete sentito o detto mille volte. Buona giornata a Tutti

 

Share This