Ciao a Tutti. Oggi il tema è: Miscelare le competenze.
Alessandra e Mario non si conoscono. Hanno cariche importanti in due aziende altrettanto importanti e, come capita a tutti in alcuni momenti della vita, sono entrati in crisi. Lei svolge lo stesso lavoro da 20 anni e lui da 25. Non è un lavoro ripetitivo come potrebbe essere quello di un Chaplin reppresentato nel film “Tempi moderni” ma entrambi sono stanchi. Hanno sogni, hobby, desideri e poco tempo. Per farla breve, non vedono soluzioni: la carriera dà molto ma, contemporaneamente, toglie cose. Come fare? Il progetto che stiamo portando avanti è proprio quello di iniziare a diversificare il tempo libero. Cosa significa? Entrambi, col fatto che impiegano 5 giorni pieni alla settimana nel loro lavoro, mettono – da anni – negli weekend il meccanismo della compensazione: gite, SPA e altre cose che annullino lo stress accumulato negli altri giorni: risultato? Un’altra settimana è andata…e così per anni lasciando nel cassetto tutti i desideri e, inconsapevolmente, la frustrazione del non dedicarsi mai veramente a se stessi. Ovviamente ogni scelta comporta una rinuncia ma iniziare a saltare un weekend standardizzato e regalarsi qualcosa che soddisfi il proprio Io interiore, appaga in termini di de-stress molto di più di una scarica “obbligata”. Miscelare le competenze significa proprio iniziare a inserire nella propria quotidianità un appagamento che si va a mixare (umoralmente, emotivamente e a volte anche in termini di fattibilità) a tutto ciò che si sta facendo. Il risultato? Ci si ama e ci si diverte molto di più. Buona giornata a Tutti
(la foto è di Emma Codd da pixabay)

Share This